Organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento 1 gennaio 5625

L’Occ dell’ Ordine degli Avvocati di Cassino è stato istituito ex lege 3/2012 ed è iscritto al n.332 nella Sezione A del Registro degli Organismi tenuto presso il Ministero della Giustizia.

Con l'istituzione dell'Occ, l'Ordine degli Avvocati intende affrontare il grave problema sociale di quanti si trovano in stato di insolvenza ma non possono né fallire né avvalersi delle altre procedure concorsuali per dilazionare i debiti e abbatterli parzialmente, con l'accordo dei creditori.


Alla procedura di sovraindebitamento possono accedere i consumatori in difficoltà, le imprese commerciali di minori dimensioni (e perciò non fallibili) e altri soggetti con esposizioni debitorie anche potenzialmente rilevanti, quali le imprese agricole, le start up, i lavoratori autonomi, gli enti no profit.

Le attività inerenti ai procedimenti previsti dalla legge (concordato minore, ristrutturazione dei debiti del consumatore, liquidazione controllata ed esdebitazione del debitore incapiente) sono svolte da professionisti (per l'Organismo dell'Ordine si tratta di avvocati) denominati "gestori della crisi" iscritti nell'apposito Elenco tenuto dal Ministero della Giustizia.


Orari e recapiti dell’OCC

Indirizzo: c/o Segreteria Ordine Avvocati di Cassino- 1° piano Palazzo di Giustizia – Pizza Labriola


Gli Uffici dell'Organismo sono aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

PEC: occ@pec.avvocaticassino.it 



Referente OCC e Consiglio Direttivo

Referente dell'Organismo
Avv. Lucia Russo (Consigliere C.O.A)


Consiglio Direttivo 

Avv. Giuseppe Di Mascio (Presidente C.O.A.)

Avv. Grazia Maria Sacco (Segretario C.O.A.)

Avv. Roberta Paliotta (Consigliere C.O.A)

Avv. Marzia Fellone

Avv. Erika Imperanze

Avv. Andrea Vellozzi


Regolamento

Regolamento


Come attivare la procedura

Per dare avvio alle procedure da parte dell'Organismo è necessario compilare l'istanza, che può essere inviata all'Organismo tramite pec (utilizzando i riferimenti sotto specificati); l'istanza può inoltre essere depositata a mano presso l'Ufficio di Segreteria dell'Organismo.

Con la presentazione dell'istanza è necessario il versamento di € 200 IVA inclusa. 

Il compenso dell'Organismo è calcolato con il preventivo formulato, in applicazione del tariffario OCC, dal Gestore della Crisi che esamina l'istanza.


I pagamenti possono essere effettuati con bonifico bancario.

I dati per il bonifico bancario sono i seguenti:   C/C IT66T0537274370000011032267




Modulistica dell'OCC