Informativa 14 novembre 2016 911

Gentile Collega,
come è noto, il recente decreto legge n. 193/2016 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 ottobre 2016, ha previsto la “rottamazione” dei ruoli iscritti presso Equitalia evitando per il contribuente di versare le sanzioni e gli interessi moratori; sostanzialmente si presume che tale strumento comporti a coloro che aderiscano un risparmio di circa il 40% del carico iscritto a ruolo.

I contribuenti hanno tempo fino al 24 gennaio 2017 per presentare ad Equitalia l’istanza di rottamazione delle cartelle; la stessa società di riscossione invierà entro aprile un estratto conto con l’importo da versare che potrà essere pagato in 4 rate trimestrali, l’ultima entro il 15 marzo 2018.

Tra le somme iscritte a ruolo che potranno essere definite con questa procedura agevolata, vi sono anche le quote associative pregresse da versare annualmente al Consiglio dell’Ordine.

La segreteria dell’Ordine è a tua disposizione per eventuali chiarimenti e/o per esaminare la tua posizione contributiva; se già sei a conoscenza di avere delle annualità scoperte, valuta l’opportunità di aderire alla sanatoria.

Si rammenta che questo Consiglio ha da sempre ritenuto importante e necessario determinare la quota di iscrizione pari al minimo indispensabile per erogare i servizi istituzionali previsti (tenuta dell’Albo, organizzazione eventi formativi, Scuola Forense, Organismo di mediazione), motivo per cui ancora oggi questo Ordine ha le quote più basse tra gli Ordini.

Il Presidente                                                           Il Tesoriere

Avv. Giuseppe Di Mascio                           Avv. Domenico Martini